Perché insistiamo sui test di tenuta con caffè nero caldo a oltre 90℃?

I bicchieri di carta monouso sono ampiamente utilizzati per bevande calde e fredde come caffè, tè, soda e frullati. Le bevande calde, come il caffè, il tè e la cioccolata calda, vengono spesso servite a temperature superiori a 90℃ e se un bicchiere di carta non è in grado di resistere a queste temperature, può perdere o addirittura rompersi, causando potenziali danni all’utente. Oltre ai problemi di sicurezza, le perdite rovinano l’esperienza dei clienti e possono causare una perdita in termini di costi, tempo e qualità del prodotto.

Per questo motivo, il test di tenuta è un processo cruciale nella produzione dei bicchieri di carta, in quanto garantisce che i bicchieri possano contenere il liquido senza alcuna perdita. I metodi più comuni per le prove di tenuta sono il test in bagno d’acqua, il test sotto vuoto, il test di pressione dell’aria e il test di penetrazione del colorante.

La nostra azienda utilizza caffè nero caldo sopra i 90℃ per testare la tenuta dei bicchieri di carta.

Ci sono almeno tre vantaggi nel farlo:

  1. Il caffè nero caldo è più permeabile dell’acqua calda e il problema non può essere scoperto completamente con l’acqua calda.
  2. Se c’è una perdita, il colore nero può aiutarci a trovarla immediatamente.
  3. Simula le condizioni reali di utilizzo del bicchiere di carta.
  4. I liquidi caldi tendono a espandersi e a contrarsi più di quelli freddi, un fenomeno noto come espansione termica. Ciò può causare ulteriori sollecitazioni alla struttura del bicchiere di carta, rendendolo più vulnerabile a perdite e altri difetti.

Utilizziamo questo metodo più costoso, ma più efficace, per garantire la qualità e fornire bicchieri di carta di alta qualità.Essere in regola con questo processo essenziale è un passo fondamentale per garantire che l’utente finale abbia un’esperienza piacevole e sicura con i nostri prodotti.

Come si conducono i test di tenuta?

Durante il processo di produzione giornaliero, il nostro personale professionale addetto all’ispezione della qualità seleziona 300 tazze tra quelle prodotte quel giorno per sottoporle a test.

Per prima cosa, posizionare la tazza su un banco di prova con un vetro trasparente sulla parte superiore e uno specchio sulla parte inferiore. Il che è comodo per rilevare il fondo della tazza attraverso lo specchio. In secondo luogo, in ogni bicchiere di prova viene introdotto del caffè caldo con una temperatura superiore a 90 ℃, per simulare l’uso quotidiano di bicchieri di carta per bere caffè caldo. Infine, dopo 24 ore, con uno specchio osservate se il fondo del bicchiere di carta perde e se il corpo del bicchiere è danneggiato.

Risultati del test
Osservando il fondo della tazza attraverso lo specchio sul fondo del banco di prova, non è stata riscontrata alcuna fuoriuscita di caffè. Osservando l’interfaccia del bicchiere di carta, non si sono riscontrati cambiamenti evidenti all’interfaccia né un evidente allargamento dello spazio all’interfaccia. Toccando il bicchiere di carta con la mano, il bicchiere di carta di prova non è diventato morbido. Tuttavia, il bordo della tazza non è diventato morbido a causa dell’immersione nel liquido del caffè.

Grazie all’applicazione di una tecnologia innovativa, il problema delle perdite dei bicchieri di carta può essere notevolmente ridotto, offrendo agli utenti un’esperienza migliore. Il test di tenuta dei bicchieri di carta è una parte essenziale del processo di produzione dei bicchieri di carta. Test rigorosi promuoveranno ulteriormente lo sviluppo e il miglioramento dell’industria dei bicchieri di carta.

Suggerimento correlato

Sei interessato ai
nostri prodotti?

Basta mettersi in contatto e saremo in grado di
aiutarti con la tua richiesta.

Quantità minima d'ordine: 10.000 pezzi per taglia.
Chat NOW!
1
GMZ
Hello 👋
Anything we can help you?